Problemi elettrici comuni: ecco come risolverli a Torino

//Problemi elettrici comuni: ecco come risolverli a Torino

Problemi elettrici comuni: ecco come risolverli a Torino

L’impianto elettrico è fondamentale sia per alimentare gli elettrodomestici che per illuminare la tua casa a Torino e provincia, perciò non puoi che fare di tutto per assicurarti che funzioni in modo continuo. I problemi elettrici comuni possono avere varie cause ed impattare in modo più o meno grave l’impianto. Tuttavia, se riesci ad individuarli subito contattando al più presto un elettricista di zona, puoi evitare di affrontare problemi più grandi e costosi.

Tra i segnali che indicano la presenza di danni elettrici ci possono essere cattivi odori o punti caldi. Vediamo allora in breve quali sono i principali problemi elettrici e a chi rivolgerti per risolverli a Nichelino, Superga, Grugliasco e dintorni.

Problemi elettrici dovuti alle condizioni del sistema

Nel momento in cui la casa inizia a invecchiare, anche il cablaggio dell’impianto ne risente. La rete elettrica può indebolirsi in alcune parti o essere addirittura obsoleta secondo lo standard previsto dalle normative che riguardano l’impianto elettrico. 

Ad esempio, può succedere che l’isolamento si consumi e le prese non rispondano più. È importante allora fissare un appuntamento con un tecnico per verificare che ogni componente sia ancora funzionale e scongiurare la propagazione di un incendio.

Un’installazione non corretta

Un controllo è dovuto soprattutto se troppo spesso ci si è affidati (noi o i precedenti proprietari dell’abitazione) al fai da te senza possedere le competenze necessarie. Il motivo? Per risparmiare ovviamente, sul momento solamente, però perché a lungo andare i piccoli accorgimenti approssimativi possono accumularsi e creare problemi. Così, mentre alcuni interventi sembrano semplici, farne tanti da soli può portare a squilibri interni in tutto l’impianto.

Problemi elettrici comuni: gli sbalzi di tensione

Come già visto nel nostro precedente articolo, l’impianto elettrico presenta delle componenti che ne garantiscono la sicurezza. Queste parti sono progettate per interrompere l’alimentazione nel momento in cui c’è un’avvisaglia di problema. Tra queste troviamo il salvavita, le prese GFCI e i fusibili. Così una rapida interruzione di corrente in casa può  essere stata causata da un’impennata di corrente (sovratensione). 

A dar luogo ad una sovratensione elettrica possono contribuire le connessioni ad apparecchi difettosi, dei cablaggi difettosi o di bassa qualità o delle interruzioni di corrente.

Molto spesso, questi picchi sono così brevi che possono passare inosservati. Se questi episodi di cali di tensione si fanno frequenti però è meglio correre al più presto ai ripari. 

Questo perché gli sbalzi di tensione continui possono danneggiare sia i vari componenti elettrici che i dispositivi ad essi collegati. Per verificare velocemente da dove può derivare il problema, prova a scollegare tutti i dispositivi dalle prese e nota se gli sbalzi smettono. Se ciò non succede, contatta un elettricista in provincia di Torino per una manutenzione dei cavi o per sostituire le parti dell’impianto danneggiate.

Perché è importante una manutenzione dell’impianto periodica

A volte, se il problema non è facilmente individuabile perché invisibile, come nel caso dell’elettricità, potrebbe volerci più tempo a notarlo. Per questo motivo, la manutenzione periodica dell’impianto non dovrebbe mai essere trascurata. Prima che ci si ritrovi ad avere problematiche più grandi, cerca di eseguire ad un tecnico una manutenzione almeno una volta all’anno.

Se la tua casa a Torino presenta dei problemi elettrici o hai bisogno di un controllo di routine all’impianto puoi rivolgerti al nostro elettricista chiamando il 3297953801. Sarà in poco tempo a disposizione per assicurare che ogni parte funzioni a dovere e che l’impianto sia sicuro.

2022-04-21T18:25:40+02:00 21/04/2022|Elettricista|