Manutenzione impianto elettrico a Torino

//Manutenzione impianto elettrico a Torino

Manutenzione impianto elettrico a Torino

L’impianto elettrico è un insieme di fili conduttori, cavi e di altri accessori che si installa solitamente quando si acquisisce una casa. Se però pensi di aver bisogno di una manutenzione dell’impianto elettrico nella tua casa a Torino o provincia, puoi farti assistere da un elettricista di zona.

A volte, infatti, la manutenzione si rende necessaria nel corso del tempo per un guasto o in occasione di una ristrutturazione.

Vediamo allora com’è fatto e come fare manutenzione dell’impianto elettrico a Grugliasco e nel resto della provincia di Torino.

Impianto elettrico: schema

Ogni abitazione non può fare a meno dell’elettricità che permette l’utilizzo degli elettrodomestici e degli altri apparecchi ad alimentazione elettrica. La legge di riferimento sugli impianti elettrici è quella emessa dal Comitato Elettrotecnico Italiano, la Cei 64-8, in vigore dal 1 Marzo 1993, seguita dalla V3 dal settembre 2011.

L’impianto elettrico segue un preciso schema che unisce le varie parti che lo compongono. Prima di tutto, però, per funzionare deve esistere un collegamento tra un ente fornitore dell’elettricità e l’utenza ed un conseguente contratto di allaccio del servizio.

Impianto elettrico: componenti

Dopo essere stata trasportata nel sottosuolo, la corrente elettrica raggiunge l’abitazione e viene distribuita al suo interno tramite l’impianto elettrico così composto:

  • Contatore: serve a registrare i consumi effettuati da ogni casa che verranno poi addebitati in bolletta. Sul suo display sono poi presenti alcune informazioni come il numero di contratto, la potenza erogata ed il funzionamento in tempo reale dell’impianto. Il contatore consente inoltre i controlli ed alcune modifiche da remoto da parte del gestore come nuovi allacci, cessazioni, subentri, senza dover attivare l’intervento di un tecnico sul posto.
  • Centralino. Il centralino costituisce il quadro elettrico (anche detto di distribuzione) di una casa e si posiziona solitamente accanto alla porta di ingresso. Esso funge da controllo generale delle luci e delle prese di corrente dell’ambiente. Il centralino è composto da: tre interruttori (uno generale e due differenziali, i salvavita), i punti presa per l’attacco degli elettrodomestici, gli interruttori magnetici, gli interruttori per i punti luce ed un sistema di messa a terra dell’impianto.
  • Salvavita (interruttore magneto-termico differenziale). Al contrario del contatore che si trova negli androni dei fabbricati abitati, il salvavita alloggia direttamente all’interno delle abitazioni, nella cassetta di derivazione. Esso ha lo scopo di interrompere il flusso elettrico in un circuito in caso di contatti accidentali o di guasti, derivanti, ad esempio, da un cortocircuito. L’interruttore magnetotermico differenziale protegge contro i cortocircuiti e le emissioni di corrente in sovraccarico. Esso fa infine da scudo contro i contatti accidentali con elementi in tensione.
  • Prese e punti luce
  • Rete elettrica

Manutenzione dell’impianto elettrico a Torino: a chi rivolgersi

L’installazione di nuovi punti luce e la manutenzione dell’impianto esistente può implicare una potenziale fonte di pericolo, per cui ogni operazione dovrà essere fatta con la massima attenzione.

La manutenzione dell’impianto elettrico a Moncalieri e dintorni può essere anche utile a correggere un sistema non a norma. Per mettere a punto delle modifiche strutturali, fare un controllo o aggiustare un piccolo guasto puoi contattare il nostro professionista al 3341891260 che si renderà disponibile il prima possibile per ogni esigenza.

2022-02-18T20:01:08+01:00 19/02/2022|Elettricista|