Installazione punti luce a Torino

//Installazione punti luce a Torino

Installazione punti luce a Torino

Se dobbiamo ristrutturare la nostra casa o l’ufficio a Torino e provincia molto probabilmente avremo bisogno di rifare l’impianto elettrico. Uno degli elementi fondamentali da considerare all’interno dell’impianto è il punto luce. Dovremmo quindi decidere, ad esempio, quanti punti luce installare e dove. Stabilire questa informazione sarà utile anche a sapere in anticipo a quanto ammonterà la spesa finale dei lavori.

Va subito comunque detto che, anche nel momento in cui si calcola la quantità ed il posizionamento di ogni punto luce dell’impianto elettrico, sarebbe meglio farsi consigliare da un elettricista di zona. In questo modo non correremo il rischio di trovarci in difficoltà con le prese all’interno di ogni ambiente.

Vediamo allora cosa si intende per punto luce e chi contattare per l’installazione professionale di punti luce a Nichelino, San Giorgio o Torino centro.

Cos’è il punto luce nell’impianto elettrico

Quando parliamo di punto luce ci riferiamo ad ogni luogo o posizione (punto) in cui viene erogata e resa disponibile l’energia elettrica ad un’utenza. Troviamo quindi in questa categoria non solo i luoghi in cui si trovano le cassette dell’illuminazione, ma anche quelli da  cui si propaga la forza motrice che alimenta gli elettrodomestici, o i cavi in uscita che sono collegati ai lampadari. Non sono considerate punti luce invece le cassette (o scatole) di derivazione poiché sono destinate ad un uso tecnico e non vanno al servizio dell’utenza.

Nella definizione da manuale i punto luce si dividono in sottoclassi di punti che formano un impianto elettrico. Nello specifico si parla di:

  • Punti di comando che comandano l’illuminazione (genericamente, gli interruttori). Essi si suddividono poi in punti interrotti, punti deviati, punti invertiti e punti commutati.
  • Punti presa che hanno lo scopo di distribuire la forza motrice (fm) e la comunicazione, tra cui i punti presa di servizio CEE e le cosiddette Schucko.

Un punto luce in pratica comprende gli interruttori, le prese elettriche, le lampadine, gli invertitori ed altri elementi di collegamento con la corrente elettrica dell’impianto. Ad esempio se una stanza presenta tre prese elettriche, tre lampadine e due interruttori, prevederà un totale di otto punti luce. Quando contiamo i punti luce non dobbiamo dimenticare di includere anche la presa dell’antenna della TV. 

Se dobbiamo aggiustare un impianto elettrico o sostituire alcune sue parti, potremmo calcolare il numero totale dei punti luce ed ottenere il costo approssimativo dei lavori sull’impianto elettrico.

Installazione dei punti luce a Torino: a chi rivolgersi in provincia e in centro

Sia l’installazione di nuovi punti luce che la manutenzione dell’impianto esistente, se fatte in autonomia, possono rappresentare una potenziale fonte di pericolo. Come anticipato poi, consultare un elettricista esperto ci permette anche di escogitare al meglio i luoghi in cui l’erogazione della corrente è più indicata.

Per ogni operazione legata all’impianto elettrico della tua casa a Moncalieri e dintorni puoi contattare il nostro professionista al 3297953801 che ti raggiungerà in poco tempo, anche se ti serve un pronto intervento elettricista.

Il nostro tecnico avrà la massima attenzione e cura nello svolgere controlli e risolvere piccoli guasti dell’impianto.

2022-03-11T17:05:45+01:00 12/03/2022|Elettricista|